Valdadige Terra Dei Forti DOC Enantio Riserva

27,50

Valdadige Terra Dei Forti DOC Enantio Riserva

Riconoscimenti:

Concorso Enologico Internazionale VINITALY 2007
Diploma di Gran Menzione, Valdadige DOC Terra dei Forti ENANTIO RISERVA 2002
Scheda Vino

Product code: 0066268. Category:
Share
Descrizione
  • Vitigno: Enantio 100%
    ProvenienzaLe uve provengono da 3 distinti appezzamenti dislocati nei Comuni di Brentino Belluno e Dolcè e collocati nella parte superiore dei conoidi a circa 220-250 m di quota. I terreni si presentano sciolti di medio impasto ricchi di scheletro. La forma di allevamento è a Cordone Speronato e Gujot, con un numero di piante di 5000 per ettaro. Le rese  variano da 7000 a 9000 Kg per ettaro, con una media di 1,5 kg di uva per pianta. Le uve raccolte nella prima decade di ottobre presentano gradazione zuccherine intorno ai 24-25 Brix e sono in grado di sviluppare vini dalla gradazione alcolica di 13 – 14 gradi.
    Grado alcoolico: 13,5% vol.
    Contenuto: 0,75 l.
    Colore: rosso rubino intenso.
    Profumo: Ben pronunciato, con un frutto esuberante in cui emergono il mirtillo nero ed il lampone, con sentori di spezie e liquirizia.
    Gusto: In bocca si fa quasi masticare con tannini tesi mentre nel sottofondo mostra note speziate e leggermente erbacee con un finale deciso.
    Vinificazione:Le uve dopo accurata diraspapigiatura vengono macerate per oltre 12 giorni in acciaio, fermentando alla temperatura massima di 25°C.; a fine fermentazione dopo brevissima sosta ancora in acciaio per la decantazione, il vino viene messo nelle barrique di rovere francese per l’affinamento di circa 30 mesi, durante il quale avviene la fermentazione malolattica, prima di passare in botte grande. Invecchiamento: Per 18 mesi in piccole botti di rovere, per poi passare in botte grande per altri 12 mesi.
    Conservazione: E’ un vino che opportunamente conservato in ambiente buio e fresco e in posizione orizzontale, può sopportare più di sei anni con una interessante evoluzione.
    Abbinamenti:Si abbina con una cucina tipica invernale con piatti di carni rosse e selvaggina e con formaggi stagionati come il Monte Veronese.
    Servizio: Si consiglia di stappare la bottiglia con buon anticipo e di servire in un calice ampio di cristallo trasparente, liscio e incolore. La temperatura ideale di consumo è 18 °C.